BOTULINO

L’infiltrazione di tossina botulinica è un trattamento adatto a chi presenta segni di stanchezza sul volto, dovuti alle rughe frontali, all’abbassamento del sopracciglio e alle zampe di gallina. Il “botox” nome commerciale col quale nel linguaggio comune si indica la formulazione per uso estetico di questo farmaco, svolge un’azione mirata e limitata, bloccando temporaneamente e sempre reversibilmente la contrattilità dei muscoli responsabili dei movimenti mimici.

Dal 2004 il Ministero della Salute ne ha approvato l’utilizzo in campo estetico.

L’utilizzo della tossina botulinica è autorizzato per la correzione delle:

  • rughe glabellari (in mezzo alle sopracciglia)
  • rughe perioculari (zampe di gallina)
  • rughe frontali

La tossina botulinica elimina le cosiddette “rughe di espressione” della parte superiore del volto (solco gabellare, fronte e regione perioculare). Il viso acquista un aspetto più giovane, più rilassato, senza però perdere espressività.

Il risultato dura dai 4 ai 6 mesi. Per avere un’azione preventiva sulla formazione delle rughe bisogna ripetere il trattamento prima che i muscoli riprendano la normale attività.

Se si utilizzano farmaci autorizzati e ci si affida a professionisti seri le infiltrazioni di tossina botulinica hanno degli standard di sicurezza elevatissimi. È una procedura sicure con risultati molto soddisfacenti. Il trattamento non ha controindicazioni specifiche legate all’età. Per fini estetici è raccomandato a pazienti fra i 18 e i 65 anni di età. Non è consigliato alle donne in gravidanza, né a chi soffre di problemi neuromuscolari.

L’iniezione di tossina botulinica è completamente indolore e si effettua in ambulatorio, senza necessità di alcuna anestesia. Il medico infiltrerà piccole dosi di farmaco nei muscoli mimici con una siringa dotata di ago sottilissimo. Chiederà al paziente o alla paziente di contrarre i muscoli facciali, per individuare quelli che contribuiscono maggiormente alla formazione delle rughe della parte superiore del volto da attenuare.

La seduta dura circa 15-20 minuti e al termine sarà possibile riprendere immediatamente le normali attività senza alcuna medicazione. Evitare nelle 24 ore successive di massaggiare la zona dove è stato iniettato il farmaco ed evitare fonti di calore (ad es. sauna) che potrebbero vasodilatare in maniera eccessiva, cosi come l’alcool.

I risultati iniziano a vedersi dopo 4-5 giorni dal trattamento.

Questo sito utilizza cookie che consentono di agevolarne la gestione e personalizzare la tua visita. Usando il sito accetti che siano utilizzati cookie. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi